Senza categoria

0

I “QUATRO” MORI, CUSTODI DEL TESORO DI SAN MARCO.. O LADRONI?

In piazza San Marco, sul fianco meridionale della Basilica, posto alla base di quella che fu la torre d’angolo dell’antico castello Ducale, si trova collocato il rilievo scultoreo che raffigura quattro Tetrarchi, scultura egizio-siriaca in granito rosso imperiale del IV...

2

LA LUNGHISSIMA STORIA DEL ROSSO VENEZIANO.

Ma anche sui cavalli di san Marco, I Veneti e l’azzurro. L’amica Tania Venturelli mi chiedeva tempo fa del perché si fosse passati dal colore azzurro del fondo al color rosso amaranto (porpora, in realtà) dei gonfaloni marciani. Poi passato...

0

L’ALZABANDIERA A CASA DI DON FLORIANO

Quello che abbiamo vissuto ieri, 12 luglio, a Coi o, meglio, nel Baliato dai Coi (essendo comunità formata da due piccoli villaggi, Coi e Col, e Coi è solo il maggiore) è difficile, anzi impossibile da esprimere. Si è trattato...

0

LA BIBLIOTECA DI VILLA CONTARINI,CHE DIVENNE MINIERA D’ORO DEI LADRI

Di quello che racconto sono stato testimone oculare: parlo del degrado indicibile in cui era caduta la villa Contarini, una delle piccole Versailles veneziane in terraferma, dopo la morte di chi l’aveva riportata agli antichi splendori. Negli anni Sessanta del...

0

L’EQUIVALENTE CELTICO DELLA TOMBA DI TUTHANKAMON

Polibio scrisse che i Veneti avevano costumi del tutto simili ai Celti, a parte la lingua (e la religione, aggiungerei) per cui questo reportage per noi che ci occupiamo di storia, è doppiamente interessante. La scoperta della straordinaria Tomba di Hochdorf,...

2

IL CULTO PAGANO CHE TRASMIGRA E RIVIVE

Leggendo e rileggendo questo articolo ogni volta penso a quanto i Veneti siano ancora immersi nei culti antichi precristiani, usandone simboli e figure trasmigrate, solo cambiando nome, nella profonda religiosità dei nostri Padri. Il Leone di san Marco stesso nella...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com