storia d’Italia

0

IL MONDO PROTESTANTE, E LA MARCIA IN PIU’ CHE COINVOLSE IL NORD

SI FA FATICA A DIFENDERE LA CONTRORIFORMA del concilio di Trento che affossò ogni spirito di ricerca e iniziativa del mondo cattolico dell’Europa del sud, sottoposto a mille limiti e censure nel pensiero libero e quindi anche nel progresso civile....

0

TEMPI DURI! VENEZIA METTE ALL’ASTA LE CARICHE PER FINANZIARE L’ALVIANO

Tempi durissimi quelli intorno al 1515. Guerra totale per recuperare il bergamasco e il resto della Lombardia ex veneta ma Venezia per recuperare “schei” mette all’asta le cariche suscitando lo scandalo di qualcuno… Il 24 agosto 1515 in Maggior Consiglio...

0

I MESTIERI ANTICHI DEI PADOVANI, E LA DEMOCRAZIA DIRETTA.

Attraverso le ‘fraglie’, le associazioni di categoria, a Padova come in tutto il Nord, si era abituati ad esercitare un controllo sul potere politico. I suoi rappresentanti, liberamente eletti, affiancavano i maggiorenti nel governo della città. E Padova, non diversamente...

TITO LIVIO, IL PADOVANO CON L’ACCENTO “PACIOLOSO” E L’ORGOGLIO VENETO 0

TITO LIVIO, IL PADOVANO CON L’ACCENTO “PACIOLOSO” E L’ORGOGLIO VENETO

Che l’intercalare della parlata padovana fosse definito dai veneziani “pacioloso” l’ho appreso con divertimento dal grande Alvise Zorzi, quando ha disegnato un bel ritratto dello storico veneto romano Tito Livio, orgoglioso delle proprie origini patavine. Ecco come ce lo rappresentava...

IL MIRACOLO ITALIANO DELLA MOLTIPLICAZIONE … DELLE SALME. 0

IL MIRACOLO ITALIANO DELLA MOLTIPLICAZIONE … DELLE SALME.

Quel dilettante di Gesù si era limitato ai pani e ai pesci, ma in Italia, dopo gli anni ’20, qualcuno, magari con le stellette sulla giacca, riuscì a farlo anche con i poveri resti dei Caduti della Grande Guerra. Ecco...

0

LA STORIA NASCOSTA DI UN PAESE FALLITO, NEL 1920 COME OGGI: DA NON CREDERE

A leggere questa pagina che vi riporto uno non crede ai suoi occhi: si parla si sussidi promessi da uno stato uscito dalla Grande Guerra completamente a pezzi (eccovi la genesi del Fascismo, che tuttavia non cambierà il paese nel...

0

LA ZAMPA DEL LUPO VENETO NELLA FONDAZIONE DI ROMA

Giacomo Devoto (Genova, 19 luglio 1897 – Firenze, 25 dicembre 1974) è stato un glottologo e linguista italiano, tra i massimi esponenti della disciplina nel Novecento. Nel suo libro “Storia della lingua italiana” tracciò questa mappa, in cui Veneti e Latini compaiono affiancati, originari del Centro Europa, da cui si spostarono...

ALLA FACCIA DI MASSIMO D’AZEGLIO 0

ALLA FACCIA DI MASSIMO D’AZEGLIO

Geppetto Giulio Scorla Mastro MASSIMO d’AZEGLIO, nel 1861, disse: “Fatta l’Italia, bisogna fare gli italiani”. Come poteva sperare nell’esito positivo del suo enunciato se l’unione era mantenuta integra dai moschetti e dalle baionette dei carabinieri reali e da quelle dell’emerito...

0

LA PELLAGRA? GRAZIE ITALIA!

LETTERA DI EDOARDO RUBINI (controfirmata da me, ma il merito è suo ) AL GAZZETTINO, TRE ANNI FA,  dopo che un “professore” italiano, veneto PER MODO DI DIRE, evidentemente afflitto dalla sindrome di Stoccolma (che porta ad amare i propri...

L’ALTRO “8 FEBBRAIO” DI PADOVA. LA STRAGE DEL 1944. 0

L’ALTRO “8 FEBBRAIO” DI PADOVA. LA STRAGE DEL 1944.

Per la gran parte dei Padovani l’8 febbraio è un giorno di festa legato ai riti goliardici degli studenti universitari. Questi a loro volta si svolgono proprio in questa giornata per ricordare i fatti del 1848 quando la ribellione degli...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com