Territorio

Ludovico Ughi, cartografo insigne 0

DOPO DE BARBARI, LUDOVICO UGHI RITRAE VENEZIA STUPENDO IL MONDO

Cartografo bolognese, pubblica la planimetria di Venezia, incisa da un anonimo, che diventerà celebre e seconda solo a quella di Jacopo De Barbari. Per questo suo lavoro, conservato al museo Correr, Ughi viene nominato Cavaliere di san Marco il 5...

0

MAFFEI E PINDEMONTE DUE GRANDI VERONESI CONTRO L’ISOLAMENTO DI VENEZIA

Con i tempi moderni che avanzavano era inevitabile una trasformazione delle istituzioni della Dominante nel senso di una condivisione dei poteri di indirizzo politico e generale dello stato veneziano con la Nobiltà (e poi le forze produttive) della Terraferma.  Ciò...

0

NEL 1630 LA TERRIBILE, GRANDE PESTILENZA PARTE DA VENEZIA

Innumerevoli sono le testimonianze della terribile peste che colpì dapprima Venezia, ma poi si diffuse in tutto lo stato federale e nel nord dell’Italia.  Sono costituite in gran parte da capitelli votivi dedicati alla beata Vergine, a san Marco o...

0

UNA NUOVA MONETA DEL LOMBARDO VENETO CI RIPORTA ALLA CORONA FERREA

NEL 1849 lo ribadivano, i nuovi “padroni” dei Lombardi e dei Veneti. che il grande ‘Impero austro ungarico, di dimensioni europee, si sovrapponeva a quella corona che, trovandosi a Monza, nel loro dominio, li legittimava anche a dominare sull’Italia. Dopo...

ALLA FACCIA DI MASSIMO D’AZEGLIO 0

ALLA FACCIA DI MASSIMO D’AZEGLIO

Geppetto Giulio Scorla Mastro MASSIMO d’AZEGLIO, nel 1861, disse: “Fatta l’Italia, bisogna fare gli italiani”. Come poteva sperare nell’esito positivo del suo enunciato se l’unione era mantenuta integra dai moschetti e dalle baionette dei carabinieri reali e da quelle dell’emerito...

0

LA PELLAGRA? GRAZIE ITALIA!

LETTERA DI EDOARDO RUBINI (controfirmata da me, ma il merito è suo ) AL GAZZETTINO, TRE ANNI FA,  dopo che un “professore” italiano, veneto PER MODO DI DIRE, evidentemente afflitto dalla sindrome di Stoccolma (che porta ad amare i propri...

0

LO STEMMA DEL REGNO LOMBARDO VENETO RICOMPARSO A BERGAMO

Me lo segnala un amico bergamasco, in seguito al mio articolo che spiegava, solo parzialmente, lo stemma che rappresentò il  regno “padano” per volontà austriaca, dopo l’acquisizione dei territori veneti col trattato di Leoben. Lo stemma lo potete ammirare se...

L’ALTRO “8 FEBBRAIO” DI PADOVA. LA STRAGE DEL 1944. 0

L’ALTRO “8 FEBBRAIO” DI PADOVA. LA STRAGE DEL 1944.

Per la gran parte dei Padovani l’8 febbraio è un giorno di festa legato ai riti goliardici degli studenti universitari. Questi a loro volta si svolgono proprio in questa giornata per ricordare i fatti del 1848 quando la ribellione degli...

0

FEBBRAIO 1512: I FRANCESI MASSACRANO 10.000 BRESCIANI INERMI

DONNE E BIMBI COMPRESI… NON DIMENTICHIAMOLI. Il 19 febbraio 1512 ebbe inizio un tragico avvenimento che fu definito il Sacco di Brescia. Il re di Francia Luigi XII, aveva occupato all’inizio del ‘500 il ducato di Milano ed aveva strappato...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com