Organizzazione

0

Repubblica e Principato

La singolarità dello Stato Veneto era quella di non essere un Principato nel senso corrente del termine. Non mancano però del tutto nella vita europea casi almeno in parte simili a quello della Serenissima. Il Gran Maestro dell’Ordine Teutonico, che può...

0

La deviazione del fiume Piave…scandali e disaccordi

di Theusk Nel 1560 venne emanato dal Magistrato alle Acque il decreto per “la diversione della Piave dalla Cava Zuccherina al porto di Cortellazzo, levandola dal porto di Jesolo, troppo vicino al porto di Venezia” e fu stabilito che il...

0

Il primo ministero della pubblica istruzione

di Antonella Todesco Presso la chiesa di San Giovanni di Rialto, la Repubblica aveva aperto un istituto dove i patrizi insegnavano a “chi voleva imparare virtude et farsi dottissimi senza andar a studiar a Padoa”. In questo istituto, nel 1494,...

0

Gli originari

di Antonella Todesco Secondo la tradizione gli “originari” erano i veneziani discendenti o dai primi abitanti della città e della laguna all’epoca della nascita di Venezia o da coloro che erano giunti alla condizione di piena cittadinanza “de intus et...

0

I marrani

Attorno alla metà del ‘500 subentró un nuovo elemento importante per i rapporti tra Venezia e gli Ebrei: i cosiddetti “marrani”. Essi provenivano dalla Spagna accusati di essersi fatti cristiani, ma di essere rimasti segretamente ebrei, ebbero quindi dagli spagnoli...

0

Il senso del dovere

Tra i più grandi ambasciatori che ha avuto la Repubblica di Venezia, in un momento storico molto delicato, troviamo Giovanni Correr (1533/83): figlio di Angelo Correr quest’ultimo godeva di una eccellente reputazione nell’ambito dell’Amministrazione veneziana e ostentava anche il carico...

0

Venezia vista dagli altri

Quando parliamo della Serenissima, parliamo generalmente di personaggi veneziani però non cerchiamo di vedere come pensavano gli stranieri che sono vissuti a Venezia; attraverso di loro possiamo avere un’idea dell’enorme importanza che ebbe la Repubblica nei secoli. Ancora una volta...