Ultimi secoli (sec. XVII – XVIII)

LA GRANDE DIPLOMAZIA DI VENEZIA ALL’ESTERO, LE FIGURE PRINCIPALI. 0

LA GRANDE DIPLOMAZIA DI VENEZIA ALL’ESTERO, LE FIGURE PRINCIPALI.

IL BAILO DI COSTANTINOPOLI Era una carica molto ambita, in quanto, oltre alla retribuzione, da parte della repubblica, godeva della possibilità di entrate varie. Il ‘bailo’, termine tradizionale per indicare l’ambasciatore alla Porta, aveva anche giurisdizione sui Veneti che risiedevano...

0

LA PATRIA VENETA E LE TANTE NAZIONI CHE LA COMPONGONO

Ho usato il presente, nel titolo, non a caso, perché ancora oggi tanti popoli di diverse lingue e culture, rivendicano con orgoglio la loro appartenenza alla grande famiglia veneta o veneziana. Ma come sia potuto accadere un tale miracolo è...

0

LA SPADA SCHIAVONA, TUTTO QUELLO CHE NON TROVATE IN WIKI

Questa nota è un sunto di un paio di lavori di Gianrodolfo Rotasso. Vi chiederete chi è: è uno dei più grandi esperti di questo tipo di spada (e di altre veneziane), a cui ha dedicato una vita di ricerche....

0

DA VENEZIA PARLIAMO AL MONDO E IL MONDO CI COMPRENDE

UN BELLISSIMO ARTICOLO che vi ripropongo, che ci aiuta a capire l’universalità dei valori della civiltà veneta, che ancora sono parte delle fondamenta su cui si regge l’Occidente. Una aristocrazia talassocratica, quella veneziana, che traeva la sua ricchezza dal dominio...

0

“EL GABA’N” IL CAPPOTTO DELLE GALEE, DEI FANTI, USATO DAI PESCATORI DI CHIOGGIA

EL GABAN, IL CAPPOTTO DELLE GALEE ARRIVATO FINO AL ‘900 Quando iniziai a documentarmi sull’abbigliamento dell’esercito veneziano, e in particolare della fanteria, mi imbattei quasi subito in un piccolo mistero, riguardante i cappotti in uso  per i turni di guardia....

0

IL PITTORESCO REPORT SULL’ESERCITO VENETO

Non farei un buon servizio alla verità storica, se non riportassi questo brano, tratto da un vecchio libro di Ennio Concina, che spiega in maniera chiara in quali condizioni fosse l’esercito veneto all’arrivo del ciclone napoleonico, a cui in Europa...

0

NEL 1787, IL BUON GOVERNO VENETO DECRETA:

Il 19 gennaio si ordina ai pievani (parroci) di trasmettere mensilmente al magistrato della Sanità, l’elenco dei nuovi nati; 8 maggio: i medici delle contrade si prestino con attenzione e carità all’assistenza dei poveri; rendiamoci conto che la sanità era gratuita...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com