Ultimi secoli (sec. XVII – XVIII)

0

SULL’ALTIPIANO, SETTE COMUNITA’ ALLA PARI.

  Oggi si dice comunemente Altipiano di Asiago o dei Sette Comuni, un tempo era impensabile definirlo con  il primo modo, dato che la Comunità era retta su principi del tutto paritari tra i membri che la componevano, Sappiamo però...

0

IL PARLAMENTO FRIULANO, PIU’ ANTICO DI QUELLO INGLESE

Tra i meriti di Venezia vi fu indubbiamente quello della conservazione delle istituzioni locali, e così fu anche per la Patria del Friuli. Dilaniata da lotte intestine tra fazioni filo imperiali e filo veneziane, alla fine prevalse la seconda, e...

0

CARO ANGELA, LE CARCERI VENETE NON ERANO I PIOMBI

Le scrivo queste righe sperando che Lei abbia la pazienza di leggermi, dopo aver assistito all’ennesima distorsione della storia di Venezia che Lei ha proposto nella sua ultima trasmissione dal palazzo dei Dogi.  Lei non può, se vuole fare una...

1

E A VENEZIA GLI EBREI CHIESERO UN GHETTO PER PROTEGGERSI

Continua la campagna di disinformazione, in chiave anti veneta, nei social e ne è la prova questo tweet che Lucio Furlan ci segnala. I Veneti, si sa che sono gente chiusa, afferma l’autrice,  anche un poco razzista e ne è...

0

1655: LA RIVOLTA DI ARZIGNANO CONTRO I POTENTI LOCALI

Abbiamo descritto sempre la sostanziale armonia tra il governo aristocratico veneziano e il popolo minuto. Ma non mancarono nei quattro secoli del Domini, rivolte locali, dovute a storture momentanee della macchina amministrativa, usate magari contro il popolo dai potentati locali. ...

0

SCHIO IERI COME OGGI, IL DISTRETTO DEI LANIERI

Ivone Cacciavillani Tipico esempio esponenziale di laboratori per conto terzi installati anche nelle case dei contadini, può ravvivarsi in Schio, nella vicentina, all’epoca del dominio marciano, per lavorazioni specializzate, il ferro e la lana.La lavorazione del ferro per via delle...

0

I PICCOLI “PADRONCINI” CASA E CAPANNONE? ANCHE “CO S. MARCO COMANDAVA”

Uno straordinario parallelo tra il Triveneto del boom economico degli anni Sessanta e Settanta del Novecento e la suddivisione del lavoro tramite il “Terzariato” applicato anche nel mondo industriale dello stato da Tera di Venezia. Il grande Ivone Cacciavillani lo...

0

LE MERAVIGLIE DELL’ARSENALE DEI “VINICIANI”

Francesco Gasparini Dalle varie officine ospitate dall’Arsenale uscivano navi complete: galere, triremi, quadriremi, galeoni,cocche, fino alle poderose galeazze che con le batterie sulle fiancate cambiarono il metododi combattimento sul mare. La famosa “csa del canevo”, dalla quale uscivano le corde...

0

NAPOLEONE SALVO’ I CAPOLAVORI D’ARTE VENETA DALL’INCURIA?

Simili cretinate abbiamo letto, e furono citate al famoso “processo a Napoleone” dove invece un antiquario veneziano di fama universale, descrisse invece la cura estrema che lo stato veneto dedicava al patrimonio artistico, curando anche restauri di centinaia di dipinti...

3

IL CROLLO DELLA SERENISSIMA, FU COLPA DEI REGGITORI?

Di Edoardo Rubini presidente di Europa Veneta “Vanno riconosciute le colpe dei reggitori veneziani per il crollo della Serenissima. La storia insegna che se le cose avvengono, a determinarle non è mai il caso, ma sono conseguenza di scelte sbagliate. ...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com