Arte

COME ERAVAMO NEL 1790 0

COME ERAVAMO NEL 1790

QUELLO CHE UN LETTORE COMUNE NON SI ASPETTA, è che anche allora lo stato veneto aveva il suo ufficio censimenti e statistiche, per cui possiamo ricavare da vecchie tabelle, dati interessanti: Il censimento di quest’anno ci consente un confronto tra...

0

I “QUATRO” MORI, CUSTODI DEL TESORO DI SAN MARCO.. O LADRONI?

In piazza San Marco, sul fianco meridionale della Basilica, posto alla base di quella che fu la torre d’angolo dell’antico castello Ducale, si trova collocato il rilievo scultoreo che raffigura quattro Tetrarchi, scultura egizio-siriaca in granito rosso imperiale del IV...

0

I PALEO VENETI IN SICILIA E A ROMA, DA BRAVI COMMERCIANTI

I PALEO VENETI IN SICILIA? Ebbene si…parlo dei nostri antenati paleo veneti. Vicino a Milazzo c’è una cittadina che si chiama ancora oggi VENETICO, e furono scoperte tombe ad incinerazione, tipiche delle popolazioni del centro Europa e dei Veneti del...

0

I VENETI ANTICHI CHE STUDIAVANO IL GRECO E OMERO

Devo a Piero Favero una piccola chicca, che dimostra quanto i paleo Veneti (i nostri antenati diretti) fossero connessi al mondo dei traffici del Mediterraneo e come fossero orgogliosi delle loro origini che già allora si perdevano nella notte dei...

0

I VENETI ANTICHI AGRICOLTORI E LA TANGENTE ALLE CORNACCHIE

L’agricoltura era, per i Veneti antichi, un’attività di grande importanza. I campi veneti erano squadrati e circondati da alte siepi d’alberi e da un fossato per lo scolo dell’acqua piovana. Questa caratteristica, chiamata “campi chiusi”, è rimasta nel tempo e...

0

SOLDATI MUSULMANI AL SERVIZIO DI SAN MARCO

La repubblica marciana fu governata da una aristocrazia particolare, mercantile, e quindi mossa anche da una visione utilitaristica, ma pure sempre al servizio di ideali forti e principi a cui si doveva e poteva sacrificare la propria vita. La fine...

2

CHE TRISTEZZA QUELLA PROTESTA CONTRO IL LEONE DELLA ROTATORIA

CHE TRISTEZZA, QUESTA PROTESTA. Denota una ignoranza abissale della storia della sua terra, da cui sembra le siano state recise le radici, cara Franca Fossà… Ricordo una foto del 1886 di piazza delle Erbe a Verona, scattata il giorno 25...

0

IL 20 LUGLIO E I VENETI “CATTIVI” DA NON RICORDARE

Cade oggi l’anniversario della battaglia di Lissa, in cui gli equipaggi austro veneti sconfissero clamorosamente la flotta “italiana” comandata da un ammiraglio incapace, tale Persano, che coprì di ridicolo (malgrado la tragicità dell’evento) la nascente flotta tricolore. E’ rimasta nella...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com