Arte

0

LA BIBLIOTECA DI VILLA CONTARINI,CHE DIVENNE MINIERA D’ORO DEI LADRI

Di quello che racconto sono stato testimone oculare: parlo del degrado indicibile in cui era caduta la villa Contarini, una delle piccole Versailles veneziane in terraferma, dopo la morte di chi l’aveva riportata agli antichi splendori. Negli anni Sessanta del...

0

PAOLO CAMERINI A PIAZZOLA I NUOVI ARISTOCRATICI VENETI ILLUMINATI

Caduta la vecchia aristocrazia veneziana tra l’Ottocento e il Novecento si insediarono nel Veneto dei nuovi possidenti che misero le fondamenta, con una capacità imprenditoriale attenta sempre al benessere delle masse rurali e operaie, al miracolo economico del Veneto attuale. ...

0

L’ANGOLO DEL VENETO SIMILE AL GALLES, DISTRUTTO NEGLI ANNI ’50

Parlo della Saccisica ,la campagna di Piove di Sacco, centro che con quel nome così pittoresco faceva capo a una campagna costellata dai celebri “casoni” con i tetti di paglia. Oggi in Galles, e anche nell’angolo della Bretagna, contrade abitate...

0

LA FAVOLA UNITARIA: I VENETI SPARIRONO E DIVENTARONO ROMANI

Ancora c’è gente che si ostina pervicacemente a commentare i miei articoli dicendo che i Veneti scomparvero, con l’annessione romana.  Cercherò di spiegarmi meglio, per l’ennesima volta, sperando di diradare le nebbie che offuscano la mente di qualche veneto. Inizio...

0

CAVA ZUCCHERINA, DEL CAJGO, CAVA DE L’OSELIN,ETC. UN UNICO SCOPO

Con questo interessante articolo capiamo finalmente anche i significato del termine “Cava” per definire un canale navigabile (cavar la tera). Erano nati da scavi di terra per fornire di nuove arterie la navigazione interna lagunare. Ecco la storia diuno dei...

0

IL VENETO COME LINGUA DELL’ADRIATICO E OLTRE

Quando l’egemonia di Venezia, dopo essersi fatta strada su tutte le altre precedenti e contemporanee, comincia una lenta ritirata davanti ai Turchi, il veneziano lascia in eredità alle lingue del bacino orientale del Mediterraneo, parole legate indissolubilmente alle comuni esperienze....

0

MA COLLEONI… NE AVEVA DUE O TRE? :D UN COGNOME IMBARAZZANTE, MA NON PER LUI

Bartolomeo Colleoni era orgoglioso del proprio nome di famiglia, derivato dalla parola latina “coleus” (testicolo), tanto che ne fece il suo grido di battaglia: “Coglia, coglia” (“coglioni, coglioni”). Anche in molti documenti ufficiali Bartolomeo viene definito “Coleus” e quindi si...

1

I VENETI HANNO BEN DUE MARCO POLO, MA DEL SECONDO POCO SI PARLA

Si, l’articolo dell’amica Todesco giunge a proposito, dopo la nota del figlio di Alvise Zorzi, che smonta tra l’altro, grazie alle ricerche dell’illustre padre, le pretese origini croate del grande veneziano Marco Polo. Perché noi veneti ne abbiamo avuti ben...

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com