Arti e Mestieri

0

LA STORIA DELLA RIVIERA E LE ORIGINI DEL DOLO

Traggo da un saggio molto più ampio della d.ssa Elena Righetto. riguardante la storia di Gambarare di Mira e dintorni, premettendo che la riproduzione è protetta da diritto d’autore. DOLO – CAPOLUOGO Sull’origine del nome ‘Dolo’ si sono avanzate numerose ipotesi....

0

NASCE UNA CITTA’ CON QUEI NOMI STRANI: CALLI, RUGHE, CAMPIELLI

Siamo all’alba della nascita di Venezia,, i Venetici fuggiaschi creano qualcosa di unico sul fango e sulle acque… A questo punto cominciano a nascere i nomi: fondamenta (pl. fondamente) per indicare la strada che costeggia un canale; riva per una fondamenta che ha...

0

LO STRANO STATO VENETO NATO CON LE DEDIZIONI

Dopo la guerra di Cambrai con il congresso di Bologna del 1530 la Repubblica veneta riottiene il suo stato da tera fino all’Adda. ‘ un capolavoro politico.  Di fatto, il dominio  di Terraferma, assume la sua forma iniziale attraverso le “dedizioni”, che...

0

LO STRACCIVENDOLO CHE INVENTO’ IL LOTTO, A VENEZIA

Fino ai primi anni Cinquanta del secolo scorso battevano  le campagne al grido: “Strassi, ossi, fero vecio!” ed erano i campioni del riciclo, gli “strazaroli”. Personaggi così giravano da secoli anche a Venezia, e avevano la ventura di raccogliere a...

1

ANCHE MONTANELLI NON CAPIVA I VENETI E VENEZIA

Ho letto per intero l’interessante risposta del grande Indro Montanelli a Ettore Beggiato, pubblicata nell’ormai lontano 1996. Siamo con lui, noi Veneti, quando spiega “la diversità” veneziana rispetto al resto dell’Italia: “una civiltà non italiana, quale la Serenissima mai fu...

0

LA TERRAFERMA E LE BONIFICHE DI ALVISE CORNER

Venezia, costretta anche dallo stato di conflitto permanente col Turco, si rivolse alla Terraferma che divenne con la sua campagna, il teatro dell’economia dello stato dall’ultimo quarto del Cinquecento. Tale tendenza è stata giudicata negativamente come “fuga dal mare” ma...

0

LE CORPORAZIONI AGIVANO A VENEZIA COME SINDACATI

A Firenze nessuna diritto venne riconosciuto ai lavoratori della lana, chiamati “ciompi” che rimanevano alla mercé dei loro datori di lavoro, mentre a Venezia essi furono riconosciuti come corporazione. Che gli artigiani dipendenti fossero in grado di esercitare pressioni economiche...

0

LA MULA O MUSSA, DEGLI ANTICHI MONTANARI VENETI

Oggi sotto un gagliardo sole settembrino sono arrivati i “boscarioli” proprietari del bosco confinante, con una slitta fabbricata a mano caricata sulla loro Panda rigorosamente “d’epoca”. La “mussa o mula”, così si chiama, servirà a portare giù dalla cima della...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com