Geografia

0

COME ERAVAMO… CON I FRANCESI IN CASA.

Riedito questo interessante articolo, che mi segnalano non facilmente leggibile  perché mi pare interessante farvi vedere come era mutato persino il modo di vestire all’arrivo del ciclone Napoleone. Il quale, da bravo “democratico” pensò persino di cancellare con un decreto,...

LA GRANDE DIPLOMAZIA DI VENEZIA ALL’ESTERO, LE FIGURE PRINCIPALI. 0

LA GRANDE DIPLOMAZIA DI VENEZIA ALL’ESTERO, LE FIGURE PRINCIPALI.

IL BAILO DI COSTANTINOPOLI Era una carica molto ambita, in quanto, oltre alla retribuzione, da parte della repubblica, godeva della possibilità di entrate varie. Il ‘bailo’, termine tradizionale per indicare l’ambasciatore alla Porta, aveva anche giurisdizione sui Veneti che risiedevano...

LA CAVALCATA DI ALVISE ZORZI TRA VIGNETI INTRISI DI STORIA 0

LA CAVALCATA DI ALVISE ZORZI TRA VIGNETI INTRISI DI STORIA

“IL CAVALLINO che scapicolla allegramente sul cimiero che sovrasta lo stemma di Udine, che è poi lo stemma di casa Savorgnan, è ubriaco. Quando l’armata imperiale agli ordini di Stefano Frangipane, conte di Veglia, un sinistro messere che accecava i...

Ludovico Ughi, cartografo insigne 0

DOPO DE BARBARI, LUDOVICO UGHI RITRAE VENEZIA STUPENDO IL MONDO

Cartografo bolognese, pubblica la planimetria di Venezia, incisa da un anonimo, che diventerà celebre e seconda solo a quella di Jacopo De Barbari. Per questo suo lavoro, conservato al museo Correr, Ughi viene nominato Cavaliere di san Marco il 5...

1

LE “MUDE” FLOTTE MERCANTILI ORGANIZZATE COME S.p.A. MODERNE

Un meraviglioso spaccato sul traffico marittimo veneziano, dove, sotto il vigile controllo del governo si organizzavano delle vere e moderne società commerciali, per aumentare il benessere di tutti.  Quando tutto era allestito e pronto, le Mude Veneziane (squadra navale) salpavano “secondo Justa consuetudine” salutando tre...

0

IL MUSEO DEL TIROLO PIENO DI COSE VENETICHE

Quei tirolesi con gli antenati Veneti… Piero Favero ci porta oggi nel piccolo centro di Fliess, in Tirolo situato lungo la via Claudia Augusta che collegava la pianura veneta con l’Austria di allora e il Centro Europa. Via importantissima, che...

0

LA CONFERMA DAL DNA: I VENETI POPOLO D’EUROPA

Guardate con scetticismo dal mondo accademico italiano, le teorie di alcuni studiosi polacchi, slavi e tedeschi, del secolo scorso,  secondo cui prima dell’emigrazione celtica un’altra popolazione portò la civiltà dei campi d’urne in gran parte dell’Europa, ed era quella dei...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com