Giustizia

0

LO STATO VENETO INDIPENDENTE, FEDERALISTA, REPUBBLICANO DOVEVA SPARIRE

Il 1500 segna il trionfo della Serenissima, che resiste all’intera Europa coalizzata contro le sue istituzioni – federali e repubblicane, quindi rivoluzionarie – non riconducibili agli schemi monarchici e feudali allora imperanti, e si regge sul consenso e non sulla...

0

QUESTO MONITO SU MARMO, TANTO IGNORATO E SFREGIATO NEI NOSTRI TEMPI

ISCRIZIONE EPIGRAFE scolpita su marmo e dettata dal Notaio della Repubblica di Venezia, l’umanista Giambattista Cipelli, detto Egnazio 1473-1553, dapprima murata a Palazzo Ducale, nella sede del Magistrato alle Acque (ora addirittura abolito dall’Italia), si trova attualmente al Museo Correr....

0

LA REPUBBLICA DI SAN MARCO, UNICA, DOVE UN FIGLIO ARRESTO’ IL PADRE

Il senso del dovere, del bene comune, dell’uguaglianza di tutti davanti alla legge, in altre parole il senso dello stato che porta il figlio di Antonio Grimani ad obbedire all’ordine del Senato di arrestare il padre possiamo trovarlo, in quei...

0

UNO DEI TANTI GRANDI, NELLA STORIA VENETA, AL POSTO DEGLI ULIVI DELLA PUGLIA

Oggi parleremo di Nicolò Marcello (1473- 1474) il 69mo Doxe. Uno dei tanti personaggi, che affollano la storia di Venezia e dei Veneti. Ben diversa, a detta di ogni storico onesto, dal resto della penisola. Il caro onorevole Boccia si...

0

IL DIRITTO VENETO CHE DISCENDEVA DALLA TRADIZIONE ANTICA DEI PRIMI VENETI

FA PIACERE, constatare  che,tra i nuovi autori studiosi della nostra storia e tradizioni,  si incominci a collegare il corpo delle leggi che regolavano il vivere quotidiano dei veneti di laguna, alle tradizioni e alle regole proprie ai Veneti primi.  Perché...

0

VENEZIA E “LA CACCIA ALLE STREGHE”. Il prete che eguagliava Rocco Siffredi.

Il governo veneto cercò in tutti i modi di frenare la Santa Inquisizione nei suoi Domini. Scrive Lara Pavanetto a proposito di una ennesima caccia alle streghe scatenata dagli Inquisitori in Val Camaonica: “Visto che  la condanna di eresia comportava...

0

COME NACQUERO GLI INQUISITORI SUL DOGE DEFUNTO

Venezia si sforzava di reggere le proprie istituzioni con la moralità della repubblica romana antica. Del resto il Doge era “un primo tra i pari”,ecco quindi sorgere, dopo il dogado discutibile di Leonardo Loredan, la commissione che esaminava il comportamento...

0

ALL’APICE DELLA REPUBBLICA C’E’ IL DOGE…

Un ritratto perfetto e sintetico della figura del Doge (el Doze) grazie alla penna di Giovanni Distefano. ve ne trascrivo la parte centrale. Con rispetto e rimpianto per quei tempi che videro i Veneti rinascere come Nazione libera sotto la...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com