Giustizia

I VENETI DI RE ARTU’ COME I DOGI “PRIMI TRA I PARI” 0

I VENETI DI RE ARTU’ COME I DOGI “PRIMI TRA I PARI”

Re Artù era probabilmente un discendente dei Venedoti una antica popolazione veneta che occupò l’attuale Galles collegata anche ai Veneti di Bretagna. E proprio quelle terre, secondo Favero furono il proscenio delle vicende dei cavalieri della tavola Rotonda.  La posizione...

0

IL RINATO LEON DI TRAU’, DI MONITO ALLA STOLTEZZA DEGLI UOMINI

E’ dal 1932 che manca il povero Leone di Traù con quella scritta particolare che ammoniva gli empi che non rispettavano la Legge di Dio. Oggi si dibatte timidamente in zona, se ricollocarlo, ma pare che ancora i tempi non...

0

IL TRADITORE ANDREA BAROZZI E L’IMPLACABILE VENDETTA DI VENEZIA

L’implacabile Irene Bignardi, radical chic che prova  a far le pulci alla gloria di Venezia, ci fornisce tuttavia una notizia interessate che qui vi giro. Riguarda la giusta vendetta verso un traditore, che cedette i piani della fortezza di Candia,...

0

IL MISTERO DI RIVA DI BIASIO E LA GIUSTIZIA DELLA SERENISSIMA

SEGNALAZIONE DI GIANNI CECCHINATO Era lo “sguazetto” tra le specialità di Biagio Carnio, bechér e luganeghér, che aveva bottega di macellaio con uso di cucina a Venezia, a due passi da dove ancora oggi esiste la fermata dei vaporetti detta “riva de Biasio”.  Un’intingolo...

i fritoleri 0

NEGOZI APERTI DI DOMENICA? LA SORPRENDENTE ANTICHITA’ DEL DIBATTITO

Più mi addentro nel “mare magnum” della storia della Repubblica di San Marco, più mi stupisco della attualità di certe sue leggi. Il fatto che i nostri giovani siano privati della possibilità di essere informati, di capire come i nostri...

PALMA IL VECCHIO,ritratto di donna o cortigiana 0

LA “DOTA” (DOTE) E L’AUTONOMIA DELLA VENETA NEL MATRIMONIO

UN FILO MAI SPEZZATO nei millenni se si pensa alla figura della donna paleo veneta  sepolta ad Este con un ricco corredo, commerciante in tessuti, e ad altre che, raffigurate nelle situle, trasmettevano il potere di cui erano eredi, attraverso...

0

TOMMASO D’AQUINO, L’IMMIGRAZIONE E I SUOI LIMITI.

DEDICO A “EL PAPA” FRANCESCO, PERCHE’ SFOLTISCA IL BOSCO DELLA SUA IGNORANZA TEOLOGICA. Il problema dell’immigrazione non è nuovo. Se n’è già occupato nel secolo XIII S. Tommaso d’Aquino nella sua celebre Summa Theologica (I-II, Q. 105, Art. 3). Ispirandosi...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com