Industria

0

LUNI NO SE LAVORA, MARTI SE TAJA FORA, ECC… LE FESTIVITA’ DAL LAVORO

Negli “Statuta” propri ad ogni Corporazione si stabilivano i giorni i festività in accordo con ma magistratura statale preposta, a Venezia,  o con l’autorità locale (Terraferma). In questo settore l’autorità doveva tener conto degli interessi, magari divergenti, dei produttori –...

0

L’ECCELLENZA VENETA: L’INDUSTRIA DELLE SPADE BELLUNESI

Della spada schiavona vi ho già parlato. Esportate grazie alle navi veneziane in tutto il mondo occidentale di allora, esse, assieme a altre tipologie di spade, furono una voce importantissima per lo stato veneto ma anche  per il benessere della...

0

LO STRANO STATO VENETO NATO CON LE DEDIZIONI

Dopo la guerra di Cambrai con il congresso di Bologna del 1530 la Repubblica veneta riottiene il suo stato da tera fino all’Adda. ‘ un capolavoro politico.  Di fatto, il dominio  di Terraferma, assume la sua forma iniziale attraverso le “dedizioni”, che...

1

ANCHE MONTANELLI NON CAPIVA I VENETI E VENEZIA

Ho letto per intero l’interessante risposta del grande Indro Montanelli a Ettore Beggiato, pubblicata nell’ormai lontano 1996. Siamo con lui, noi Veneti, quando spiega “la diversità” veneziana rispetto al resto dell’Italia: “una civiltà non italiana, quale la Serenissima mai fu...

0

TUTTI CASA E CAPANNONE? IN VENETO GIA’ NEL MEDIOEVO. LE ORIGINI.

Questo brano mi ha colpito non poco. Scritto da uno storico di grande  livello, in pratica sembra parlare di uno scenario a noi familiare perché simile al tessuto produttivo presente nel nord est  dagli anni Sessanta fino ai nostri giorni....

0

LE CORPORAZIONI AGIVANO A VENEZIA COME SINDACATI

A Firenze nessuna diritto venne riconosciuto ai lavoratori della lana, chiamati “ciompi” che rimanevano alla mercé dei loro datori di lavoro, mentre a Venezia essi furono riconosciuti come corporazione. Che gli artigiani dipendenti fossero in grado di esercitare pressioni economiche...

0

QUEL “PHALLUS” UN POCO IMBARAZZANTE CHE COLLEGA VENEZIA AI VENETICI

Solo l’amica Antonella Todesco, signora veneziana di gran classe e cultura, poteva trattare un argomento così delicato ma anche curioso,  con grande maestria. Nessun studioso lo aveva evidenziato, ma … anche attraverso un “phallus” si ha un continuum storico lungo...

0

PAOLO CAMERINI A PIAZZOLA I NUOVI ARISTOCRATICI VENETI ILLUMINATI

Caduta la vecchia aristocrazia veneziana tra l’Ottocento e il Novecento si insediarono nel Veneto dei nuovi possidenti che misero le fondamenta, con una capacità imprenditoriale attenta sempre al benessere delle masse rurali e operaie, al miracolo economico del Veneto attuale. ...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com