Letteratura

0

MANCO’ LA CAPACITA’ POLITICA MA NON CERTO GLI EROI, NEL 1809.

Riprendo dall’introduzione del meraviglioso libro di Beggiato dedicato all’Insorgenza dei Veneti dal 1797, all’arrivo degli Austriaci. Ecco un volume che dovrebbe essere studiato dai ragazzi se avessimo un minimo di autonomia, nelle nostre scuole. ” Si calcola che dal 1706...

IL MARCHIETTO COL “LOVO” (LUPO) CHE GARANTIVA LA SCHIAVONA PERFETTA. 0

IL MARCHIETTO COL “LOVO” (LUPO) CHE GARANTIVA LA SCHIAVONA PERFETTA.

  ERA UN MODO per garantire l’eccellenza del prodotto all’acquirente finale, che poteva trovarsi, per quanto riguarda le famose “schiavone” bellunesi, in ogni parte dell’Europa. Per dirvene una: la Scozia fu uno degli acquirenti più costanti delle nostre spade, tanto...

0

L’USO DEI VENETI ANTICHI DELLE OFFERTE ALLE CORNACCHIE. LE TANGENTI DI ALLORA.

Ne parla un intellettuale dell’antichità, Claudio Eliano, Sofista (170 c.a. – 235 c.a). Discepolo del sofista Pausania di Cesarea, ma romano di costumi e di sentimenti, parlava e scrisse in greco attico (fu appunto detto μελίγλωττος, dalla lingua dolce come...

0

LA FANFALUCA DEI MARINAI VENETI CHE PARLAVANO IN PERFETTO TEDESCO.

Ogni tanto esce qualche ostinato “negazionista” anche tra gli storici e scrittori italo-veneziani i di cose venete, che nega fosse in uso tra gli equipaggi della marina austro-veneta, il “veneziano” (ossia la lingua veneta più o meno unificata) che parlavano...

0

IL PRIMO TEATRO CON PUBBLICO PAGANTE FU VENEZIANO

Sono talmente vecchio da aver visto da bimbo qualche commedia di William Shakespeare rappresentata dalla tv in bianco e nero di Bernabei. Altro che la televisione commerciale di oggi… Erano le prime rappresentazioni teatrali al mondo quelle del commediografo inglese?...

0

FEDERICO BOZZINI E LA MENZOGNA DEI VENETI CON SGUARDO EBETE NEL 1867

VI TRASCRIVO (con qualche fatica, per problemi di vista) un memorabile articolo-premessa di Bozzini che smonta la teoria che vuole “i veneti deferenti, togliersi il cappello” all’arrivo dei piemontesi, “continuando a lavorare e a digiunare molto più di prima”, fino...

DA “AFACHIN” (arabo) A “FACHIN” (veneziano) IL PASSO NON FU BREVE.. 0

DA “AFACHIN” (arabo) A “FACHIN” (veneziano) IL PASSO NON FU BREVE..

Curiosa è la storia della parola facchino. Gli afachini nei documenti di commercio arabo-cristiani, erano intesi come ‘dottori di legge’. Più tardi troviamo il vocabolo nel significato di interprete, maestro di scuola, scrivano. All’improvviso ecco il nostro facchino , definito dal vocabolario: chi porta pesi di...

0

LE ORIGINI A VOLTE ESOTICHE DEL “PARLAR VENETO”. Tra ostreghe, mone, e pitime.

Di origine greca, ci spiega Gianna Marcato, glottologa, è una parola che identifica i Veneti più di tante altre: ‘OSTREGA“. Usata come intercalare abituale in un discorso, sostituisce anche il più volgare “Va in mona!” (dove anche ‘mona’ è un...

0

£a baracòcola e el basegò ANCHE QUA I VENETI PARLANO GRECO.

Come ho già scritto, tanti termini del veneziano e poi della “lengua” veneta in genere hanno radici antiche che trasudano storia.  Ecco cosa ci racconta Gianna Marcato dell’università di Padova. Tra le più antiche voci di derivazione greca presenti in...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com