Medioevo (sec. XII – XIV)

0

Il commercio veneziano in Oriente al tempo di Marco Polo.

di Antonia dei Todeschi. Nei paesi mussulmani il commercio dei Veneziani era soggetto a severe limitazioni di tempo a causa del continuo stato di guerra con i cristiani e tra mussulmani stessi. La cosiddetta extraterritorialità, quando concessa, si limitava spesso...

0

CASTELLI DELLA LOMBARDIA VENETA – BRESCIA

di GUALTIERO SCAPINI. Una breve storia del Castello di Brescia inserita nella storia più ampia della città e delle sue vicende. Le origini La città di Brescia fu fondata dai Galli Cenomani ai piedi del colle Cidneo, sul quale edificarono...

0

CASTELLI E FORTIFICAZIONI DELLA SERENISSIMA LOMBARDIA VENETA

di Gualtiero Scapini. Prima parte Alla fine del primo ventennio del 1400 la potenza viscontea stava sempre più perdendo vigore, ragion per cui il Senato della Serenissima Repubblica di Venezia confermò la decisione di espandere il proprio dominio a occidente....

0

Le Mude veneziane e i moderni Business Angels

di Antonella Todesco. Nel testamento del Doge Tomaso Mocenigo (1423) vi è una descrizione precisa della flotta posseduta dalla Serenissima: 45 galere (tra grandi e piccole), 300 navi mercantili superiori alle 120 tonnellate e 3000 navigli più piccoli; un potenziale...

0

1278: VENEZIA DIVENTA SCUDO CONTRO I PIRATI USCOCCHI.

Continua la richiesta delle popolazioni costiere dell’Adriatico di protezione contro le scorrerie degli Uscocchi, i temibili pirati. La Repubblica interviene e questi perdono definitivamente tre basi importanti come Lesina, Brazza e Lissa. Gli abitanti delle tre isole offrono la loro...

0

LA GUERRA DELL’ACQUA, TRA PADOVA E VICENZA. PRIMA DI DIVENTARE UNA NAZIONE.

Il titolo suggerisce la riflessione inevitabile, dopo aver letto il brano molto interessante riportato dall’amica Todesco. Grazie alla dedizione a Venezia, tutto il Triveneto seppe ricostruire la propria identità unitaria: non più un assemblaggio di Comuni rissosi (come era per...