Navi e Imbarcazioni

0

NEL 1660 L’ARSENALE VARA IL PRIMO VASCELLO.

IL 20 SETTEMBRE del 1660 in Arsenale si accantiera per la prima volta un vascello o galeone di terza classe, si chiama “Madonna della Salute”. Fino al 1797 ne usciranno 24 di simili. L’Arsenale accantiererà anche vascelli di prima e...

LA “FABBRICA” DE L’ARSENAL E LA SUA MENTE 0

LA “FABBRICA” DE L’ARSENAL E LA SUA MENTE

ARSENALOTTI POVERI CAPOTERI E MARINERI La Casa dell’Arsenal era gestita e organizzata dalla Banca cioè dai Patroni dell’Arsenal che erano la mente direttiva e di governo della grande cittadella navale Veneziana … Questi “Capi” sovraintendevano alla costruzione delle Galee, alle...

1

LE “MUDE” FLOTTE MERCANTILI ORGANIZZATE COME S.p.A. MODERNE

Un meraviglioso spaccato sul traffico marittimo veneziano, dove, sotto il vigile controllo del governo si organizzavano delle vere e moderne società commerciali, per aumentare il benessere di tutti.  Quando tutto era allestito e pronto, le Mude Veneziane (squadra navale) salpavano “secondo Justa consuetudine” salutando tre...

0

LE GALEE GROSSE LE GALEE SOTTILI, LA VITA IN ARSENAL

Sempre dal blog #unacuriositàvenezianapervolta La forza navale della Repubblica era costituita da Galee e Galeazze, cioè dall’Armata Sottile che navigava soprattutto a remi, e dall’Armata Grossa formata da Barze e Galeoni muniti di pesanti cannoni di grosso calibro, che navigavano soprattutto a vela … La...

0

LE MERAVIGLIE DELL’ARSENALE DEI “VINICIANI”

Francesco Gasparini Dalle varie officine ospitate dall’Arsenale uscivano navi complete: galere, triremi, quadriremi, galeoni,cocche, fino alle poderose galeazze che con le batterie sulle fiancate cambiarono il metododi combattimento sul mare. La famosa “csa del canevo”, dalla quale uscivano le corde...

0

VINETA, LA VENEZIA INCREDIBILE DEI WENDI, COMMERCIAVA COL TURCO

Qualcosa deve esserci, non so come definirlo altrimenti… forse una specie di DNA anche nei popoli, se a distanza di secoli o millenni troviamo ripetersi eguali certi comportamenti e situazioni. L’ho pensato subito, come quando lessi dei traffici atlantici della...

1

LE “GALEAS PER MONTES” CHE ANCHE MAOMETTO II IMITO’

Ettore Beggiato ci ripropone in un agile tascabile, l’impresa della flotta veneta, trasportata con un ingegno che stupisce non poco ancora oggi, da Rovereto. “per montes”, fino al lago di Garda, onde contrastare il Granducato di Milano con cui Venezia...

2

L’ORGOGLIO DI LEPANTO, COME E PERCHE’ VINCEMMO

In un Veneto dove per anni è stato nascosto un vessillo preda di guerra della battaglia di Lepanto, nel museo del palazzo “Dogal” di Venezia, probabilmente per non offendere la sensibilità del mondo musulmano (pare che loro vivano il passato...