Miti e Leggende

0

la storia del Bacalà alla vicentina

Estate 2012: cosa ci fanno un gruppo di vicentini seduti ad un tavolo di un ristorante in Norvegia? Hanno il compito di assaggiare il baccalà preparato dalla cuoca Anne Cecilie Pedersen. In palio c’è l’iscrizione del ristorante nella lista del locali...

0

Luigino Tosatto & i suoi ricordi da bambino: “Far filò”

“Ze mejo brusare un paese, pitosto che perdar na tradision“ Continuiamo la rubrica volta a riscoprire e valorizzare i mestieri ed usanze di un tempo con la speranza di accendere sopiti ricordi nel pubblico più anziano e di suscitare curiosità nel...

0

Venezia, sposa dell’Adriatico

Il Lido conserva ancora oggi una grande tradizione della Serenissima: lo Sposalizio del Mare, una cerimonia che si celebra ogni anno durante il giorno dell’Ascensione (il giovedì dopo la quinta domenica di Pasqua) davanti alla Chiesa di San Nicolò. Usanza...

2

Una basilica….da sogno!

L’imponente basilica di San Giovanni e Paolo (foto in basso) è molto rinomata tra gli itinerari turistici veneziani. Basta un semplice colpo d’occhio per capirne il motivo.   Ma c’è un particolare curioso della facciata che nasconde una storia interessante,...

0

quegli strani tondini veneziani

Passeggiando per Venezia vi sarà probabilmente capitato di notare sui muri della città degli strani elementi decorativi, a volte prettamente in contrasto con l’edificio stesso, dei tondini circolari raffiguranti animali in rilievo (qui nella foto a fianco uno dei meglio...

0

Luigino Tosatto & i suoi ricordi da bambino: “El scarper”

“Ze mejo brusare un paese, pitosto che perdar na tradision“ Con questo articolo inauguriamo una nuova rubrica, che ripresenteremo periodicamente, per riscoprire e valorizzare i mestieri ed usanze di un tempo con la speranza di accendere sopiti ricordi nel pubblico...

0

La povolata nera

Gli stemmi dei comuni spesso nascondono storie basate su miti e leggende ancestrali tramandati tramite il passaparola, è proprio di uno di questi di cui tratteremo oggi. Il comune in questione, Ca’ Oddo, è in realtà una frazione del comune...

0

Santa Maria Formosa, la chiesa delle Marie

di Antonella Todesco Secondo un’antica leggenda veneziana (datata intorno al VII secolo) una notte la Madonna apparve in sogno sotto “vaga forma” all’allora vescovo di Oderzo San Magno ordinandogli di fondare una chiesa in suo onore laddove avrebbe visto fermarsi...