Splendore (sec. XV – XVI)

0

I Bragadin

di Antonella Todesco La famiglia Bragadin, venuta da Veglia in Dalmazia nell’800 dC, fu una di quelle che composero la prima nobiltà Patrizia veneziana, originariamente si chiamava Barbalin, ma nell’890 mutó arma e cognome. I Bragadin possono vantarsi di aver...

0

I marrani

Attorno alla metà del ‘500 subentró un nuovo elemento importante per i rapporti tra Venezia e gli Ebrei: i cosiddetti “marrani”. Essi provenivano dalla Spagna accusati di essersi fatti cristiani, ma di essere rimasti segretamente ebrei, ebbero quindi dagli spagnoli...

0

Il senso del dovere

Tra i più grandi ambasciatori che ha avuto la Repubblica di Venezia, in un momento storico molto delicato, troviamo Giovanni Correr (1533/83): figlio di Angelo Correr quest’ultimo godeva di una eccellente reputazione nell’ambito dell’Amministrazione veneziana e ostentava anche il carico...

0

Venezia vista dagli altri

Quando parliamo della Serenissima, parliamo generalmente di personaggi veneziani però non cerchiamo di vedere come pensavano gli stranieri che sono vissuti a Venezia; attraverso di loro possiamo avere un’idea dell’enorme importanza che ebbe la Repubblica nei secoli. Ancora una volta...

0

L’organizzazione della Marina Veneta

di Antonia dei Todeschi. Verso la metà del XVI secolo la Repubblica costruì una grossa flotta composta da 200 navi per difendere e presidiare l’Adriatico contro la minaccia turca. L’organizzazione di questa impresa fu affidata ad un collegio di quattro...

0

I Bresciani alla guerra di Cipro

di Gualtiero Scapini Flangini. Nel marzo 1570 tutti i domini veneti furono percorsi dall’allarme per i preparativi di guerra degli Ottomani e, prima ancora che fosse definitivamente stipulata l’alleanza con lo Sato Pontificio e la Spagna caldeggiata da papa Pio...