Vedutisti

0

LA CIVILTA’ DEI VENETI ESPRESSA NEL BURCHIELLO

Da tempi immemorabili, i Veneti hanno costruito la propria civiltà a contatto con l’acqua: le loro prime città nascono sull’ansa dei fiumi della pianura veneta. Fino almeno agli anni ’50 del Novecento, gran parte del traffico merci, e prima, di passeggeri...

0

LA FESTA DELL’INFIORATA A VENEZIA

UNA bella tradizione, ripresa dagli amici di Europa Veneta, che festeggiano così il “Cao de an” veneto ma anche il compleanno della Capitale veneta. LA BENEMERITA E STORICA ASSOCIAZIONE EUROPA VENETA VI INVITA ALL’INFIORATA E ALLA CELEBRAZIONE IN PIAZZA SAN MARCO.Il...

LA PICCOLA ERA GLACIALE 0

LA PICCOLA ERA GLACIALE

Simonetta Dondi dall’Orologio Oggi il primo giorno d’inverno, ricordiamo nelle nostre pillole, un terribile freddo che congelò la Laguna nel 1709.

UN VEDUTISTA VENEZIANO 0

UN VEDUTISTA VENEZIANO

Simonetta Dondi dall’Orologio Come tutti sanno il vedutismo è nato in Olanda nel XVII, più o meno a metà secolo e conobbe particolare sviluppo nel secolo sucessivo.

LA CAMERA OTTICA: IL TRUCCO C’ERA… LA MACCHINA FOTOGRAFICA DI CANALETTO E COMPAGNIA. 0

LA CAMERA OTTICA: IL TRUCCO C’ERA… LA MACCHINA FOTOGRAFICA DI CANALETTO E COMPAGNIA.

http://www.settemuse.it/arte/corrente_vedutismo_veneziano.htm Nel Settecento vengono abbandonate le finzioni ottiche e i trucchi scenografici tipici del Barocco in favore della rappresentazione il più possibile realistica come veniva chiesto dall’Illuminismo. La camera ottica, già nota nei secoli precedenti e perfezionato nel 1500 con l’introduzione di...

la “Veneta Nazione” e il difficile rapporto con l’Austria. 0

la “Veneta Nazione” e il difficile rapporto con l’Austria.

Di Milo Boz Credo che il dipinto di Chilone, sia l’emblema della mentalità dell’Austria verso “la veneta Nazione”. Non vi compare un solo gonfalone marciano, il giorno in cui la “Veneta Nazione” gioiva certamente per il ritorno dei cavalli in San...

Bernardo Bellotto: le vedute della campagna veneta, il Dolo. 0

Bernardo Bellotto: le vedute della campagna veneta, il Dolo.

Di Dario Succi Si conosce una sola veduta della terraferma veneziana dipinta da Bellotto, quella riproducente I molini sul Brenta a Dolo (fig. 1) nella collezione del visconte di Hambleden, Henley-on-Thames, eseguito non «fra il 1738 e il 1740» come pensava...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com