Architettura

0

LE PROCURATIE DI PIAZZA SAN MARCO E LO SCEMPIO DEI FRANCESI

Le Procuratie Vecchie Le Procuratie Vecchie si estendono per 152 metri, dalla Torre dell’Orologio verso l’Ala Napoleonica, con un portico di 50 arcate, cui corrispondono le 100 finestre dei due piani superiori. Sebbene esse siano chiuse a tutto sesto, la leggerezza delle aperture...

0

“NESSUNO HA MOSTRATO SOLIDARIETA’ PER VENEZIA”

    Nuova lettera aperta scritta dalla contessa Chiara Modica Donà Dalle Rose, esponente di rilievo della classe intellettuale femminile di Venezia, Presidente della Biennale Internazionale di Arte Sacra, componente del CdA dell’Università d’Architettura di Venezia. Ecco la lettera: “Dopo lunghe...

0

NASCE UNA CITTA’ CON QUEI NOMI STRANI: CALLI, RUGHE, CAMPIELLI

Siamo all’alba della nascita di Venezia,, i Venetici fuggiaschi creano qualcosa di unico sul fango e sulle acque… A questo punto cominciano a nascere i nomi: fondamenta (pl. fondamente) per indicare la strada che costeggia un canale; riva per una fondamenta che ha...

0

LA STORIA DI CANDIA LA CUI DIFESA STUPI’ IL MONDO.

Lo sapevi che Candia deriva il suo nome  da una parola araba? Questi e altri dettagli più rilevantisull’assedio più lungo d’Europa nel  contributo di Giovanni Distefano: CANDIA è anche il nome el porto principale dell’isola sorge vicino a Cnosso, la...

0

LO STRANO STATO VENETO NATO CON LE DEDIZIONI

Dopo la guerra di Cambrai con il congresso di Bologna del 1530 la Repubblica veneta riottiene il suo stato da tera fino all’Adda. ‘ un capolavoro politico.  Di fatto, il dominio  di Terraferma, assume la sua forma iniziale attraverso le “dedizioni”, che...

0

VENETI E VENEZIA, DUE ESTRANEI? ILLUMINIAMO L’IGNORANZA.

TUONAVA IN TWITTER il solito provocatore, forte del fatto di non aver letto un libro di storia veneta, o di aver letto solo quelli sbagliati, che Venezia col Veneto attuale non c’entra, e non solo, i veneziani si comportarono come...

0

LA TERRAFERMA E LE BONIFICHE DI ALVISE CORNER

Venezia, costretta anche dallo stato di conflitto permanente col Turco, si rivolse alla Terraferma che divenne con la sua campagna, il teatro dell’economia dello stato dall’ultimo quarto del Cinquecento. Tale tendenza è stata giudicata negativamente come “fuga dal mare” ma...

0

L’AUSTRIA COME NAPOLEONE, SI ACCANISCE SUI SANTI COSMA E DAMIANO

Oltre  alle ingiurie senza fine imposte dall’Attila dei Veneti, si deve agiungere, putroppo anche la sconsacrazione di una chiesa antica, a Venezia, riutilizzata per ospitare la truppa occupante austriaca. Col degrado e le distruzioni conseguenti. “Nel 1482 alla Giudecca iniziarono...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com