Armamento

1

ANCHE MONTANELLI NON CAPIVA I VENETI E VENEZIA

Ho letto per intero l’interessante risposta del grande Indro Montanelli a Ettore Beggiato, pubblicata nell’ormai lontano 1996. Siamo con lui, noi Veneti, quando spiega “la diversità” veneziana rispetto al resto dell’Italia: “una civiltà non italiana, quale la Serenissima mai fu...

0

L’ASSEDIO DI FAMAGOSTA, UN FILM MAI REALIZZATO.

  Una tragedia epica, che però pose le fondamenta per la riscossa di Lepanto, e il martirio di Marc’Antonio Bragadin, di Astorre Baglioni, di tanti altri trucidati e torturati, non fu vano. Anche se certa storiografia radical chic cerca di...

0

ONORE AI GALEOTTI E I REMATORI VOLONTARI DI LEPANTO!

Oggi voglio onorare le migliaia di rematori, molti dei quali erano “forzati al remo” (quindi condannati a quella attività nelle galee venete e italiane) ma anche i rematori della parte avversa, quasi tutti schiavi europei, che si rivoltarono sulle navi,...

0

“LA BARCA PER NAVIGAR SOTTO ACQUA” NEL 1669. A VENEZIA LA PRIMA IDEA.

L’IDEA DI UN VENETO per la prima nave sommersa. Cesare Janise che aveva già offerto al Senato un’invenzione per rendere potabile l’acqua che fusse guasta destinata a soldati, marinai e galeotti presenta al doge una supplica riguardante un progetto di fattibilità per la...

0

LEPANTO: LA MADRE DELLE BATTAGLIE. 7 OTTOBRE 1571.

NON NE HO ANCORA TROVATO DESCRIZIONE PIU’ BELLA… E TERRIBILE. Questo è il mese in cui si ricorda il martirio del nostro Marc’Antonio Bragadin a Famagosta. Con la sua morte crudele fu d’esempio grandissimo  a tutti i Veneti. Il Turco,...

0

OLTREMARINI DETTI “SCHIAVONI” L’UNIFORME. La sua riproduzione.

C’è POCO DA AGGIUNGERE all’illustrazione che riprende fedelmente una stampa conservata all’archivio di stato di Venezia. Eppure in questo ventennio ho visto di tutto, indossato da schiavoni imbarazzanti con alamari improbabili e berrettoni somiglianti a vasi da fiori rovesciati, con...

2

LA GIBERNA DI UNO SCHIAVONE (OLTREMARINO) E IL CINTURONE

Un amico mi chiedeva cosa mai contenesse la giberna di un “Oltremarino” comunemente chiamato “schiavone”.  E occorre precisare, data l’ignoranza in materia, imperante in certi ambienti, che il termine non aveva niente di spregiativo,  derivando piuttosto dal termine greco antico...

0

ORZINUOVI, LA PALMANOVA BRESCIANA DISTRUTTA DALL’AUSTRIA

Nonostante il silenzio delle armi, nei cinquantacinque anni che intercorsero tra la pace di Lodi e la battaglia di Agnadello, i due principali borghi fortificati nei pressi dell’Oglio furono al centro di progetti innovativi. Infatti, in pochi anni fu costruita...

0

L’ARSENALE E LA GLORIA DI VENEZIA

“Tremila ottocento maestranze, ottanta cantieri aperti in contemporanea…”Pensa  a qualsiasi mestiere, l’arsenale lo contiene”. Diamo di nuovo la parola a Paolo Rumiz, grande giornalista innamorato di Venezia. Il sole picchia, il vento gira a maestrale, gonfia le vele verso l’Istria,...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com