Armamento

0

Mel e il castello di Zumelle

di Theusk   Il territorio del Comune di Mel (BL) vide la presenza di insediamenti stabili fin dai tempi antecedenti la venuta di genti paleovenete, insediamenti documentati da svariati ritrovamenti soprattutto lungo la fascia collinare a ridosso delle Prealpi. I...

0

Celebriamo Lepanto…par no desmentegar!

di Antonella Todesco Pur essendo stata vinta sotto la bandiera crociata, la Vittoria di Lepanto contro i Turchi del sette ottobre 1571, meritò appieno tutte le celebrazioni entusiastiche che scoppiarono a Venezia quando una galera entró in porto trascinando le...

0

I Bresciani alla guerra di Cipro

di Gualtiero Scapini Flangini. Nel marzo 1570 tutti i domini veneti furono percorsi dall’allarme per i preparativi di guerra degli Ottomani e, prima ancora che fosse definitivamente stipulata l’alleanza con lo Sato Pontificio e la Spagna caldeggiata da papa Pio...

MERCURIO BUA, PERSONAGGIO PITTORESCO, AL SERVIZIO DI VENEZIA E IL SUO TRIONFO 0

MERCURIO BUA, PERSONAGGIO PITTORESCO, AL SERVIZIO DI VENEZIA E IL SUO TRIONFO

Grazie a Dio, ho la storia veneta di cui occuparmi. Ho ripescato un altro brano che riguarda Mercurio Bua, capo stradioto, trevigiano acquisito, personaggio pittoresco e incredibile che divenne “veneto” per scelta, dopo aver servito gli imperiali. Se passate a...

0

MERCURIO BUA E DEGLI STRADIOTI IN BATTAGLIA, usati da Bartolomeo d’Alviano.

E’ ben descritta in questo brano di Paolo Petta, suo biografo, in un libro di recente pubblicazione (1996):  ‘Comandante animoso ed abile tattico, Mercurio non deluse le aspettative dei veneziani. Nello stesso 1513, in una scaramuccia nei pressi di Battaglia,...

IL MARCHIETTO COL “LOVO” (LUPO) CHE GARANTIVA LA SCHIAVONA PERFETTA. 0

IL MARCHIETTO COL “LOVO” (LUPO) CHE GARANTIVA LA SCHIAVONA PERFETTA.

  ERA UN MODO per garantire l’eccellenza del prodotto all’acquirente finale, che poteva trovarsi, per quanto riguarda le famose “schiavone” bellunesi, in ogni parte dell’Europa. Per dirvene una: la Scozia fu uno degli acquirenti più costanti delle nostre spade, tanto...

0

ZENTE D’ARME A VENEZIA. LA CAVALLERIA PESANTE. Prigioniera al Louvre?

Mi chiedo come mai sia finita al Louvre anche questa opera. Razziata dai francesi? Sarebbe interessante saperlo, dato che non ho trovato notizie in merito… Ma il quadro famoso ci permette di presentare in qualche riga la “zente d’arme” al...

0

LA VERA STORIA DEGLI SCHIAVONI (OLTREMARINI) RACCONTATA DA E. CONCINA

I NAZIONALI: GLI OLTREMARINI O SCHIAVONI. Per introdurre i famosissimi schiavoni, ovvero gli Oltremarini secondo la più propria terminologia ufficiale veneta, useremo le parole di Giovanni Grevembroch, che un suo acquerello lo dedica ad essi, in segno di amicizia verso...

0

LE GOFFE MA TEMIBILI GALEAZZE, COLPO DI GENIO DEL VENIER, A LEPANTO.

Erano state, ci spiega Ivone Cacciavillani, navi da guerra per il traffico commerciale e non e non avrebbero spazio nella narrazione di una battaglia navale se non avessero svolto un ruolo fondamentale e determinante nei primi momenti dello scontro. Erano cocche in...

2

LE GALEE VENETE A LEPANTO, QUALCHE PARTICOLARE.

Riprendo un piccolo brano dell’avvocato, nonché storico Ivone Cacciavillani dove ci parla delle navi veneziane e dei suoi comandanti.  A Lepanto molte furono armate col contributo della Terraferma e presero il nome delle città che le avevano pagate. “al comando...