Armamento

0

ORZINUOVI, LA PALMANOVA BRESCIANA DISTRUTTA DALL’AUSTRIA

Nonostante il silenzio delle armi, nei cinquantacinque anni che intercorsero tra la pace di Lodi e la battaglia di Agnadello, i due principali borghi fortificati nei pressi dell’Oglio furono al centro di progetti innovativi. Infatti, in pochi anni fu costruita dai...

0

L’ARSENALE E LA GLORIA DI VENEZIA

“Tremila ottocento maestranze, ottanta cantieri aperti in contemporanea…”Pensa  a qualsiasi mestiere, l’arsenale lo contiene”. Diamo di nuovo la parola a Paolo Rumiz, grande giornalista innamorato di Venezia. Il sole picchia, il vento gira a maestrale, gonfia le vele verso l’Istria, l’ombra...

2

I BERETTA E VAL TROMPIA, CRESCIUTI SOTTO LE ALI DI SAN MARCO

Il primo documento risale al 1598. Nel 1526 si ha la conferma della ricevuta di pagamento, al maestro da canne  Bartolomeo Beretta dell’ordine, per una fornitura di canne di archibugio alla Repubblica di Venezia. La ricevuta di pagamento in questione è...

0

L’ULTIMA EPOPEA DEGLI SCHIAVONI A VERONA

    Pronti a battersi fino alla fine, a Verona insieme a popolani e a fanti dell’esercito veneto (non furono certo solo loro a impugnare le armi, su questo Concina sbaglia). A loro ricordo, una deliziosa poesia, scritta in quei giorni, ...

0

LE DIVISE DELLA FANTERIA VENETA, 1790-1797

Premessa: Le sorti della storia, e una certa riluttanza della aristocrazia veneziana a ad esaltare “il mestiere delle armi”, hanno reso difficile farsi un’idea esatta dell’esercito veneto durante tutte le epoche. Per non parlare poi del finire del ‘700 quando l’invasione...

0

UN QUADRETTO GOLDONIANO DESCRIVE I BOMBARDIERI DI CEFALONIA

A fine del Settecento il governo veneto, anche a seguito di rapporti come questo, amabili e divertenti, ma anche preoccupanti per l’inefficienza ormai evidente a tutti, decise di fondare un moderno reggimento di artiglieria, che stesse alla pari con l’evoluzione dei...

0

I FANTI DA MAR, I MARINES DI FRANCESCO MOROSINI

Vi ho pescato questo vecchio articolo de “L’inkiesta”, corretto nell’esposizione, anche se devo precisare che ” fanti da mar” diventavano di volta in volta le truppe dell’esercito imbarcate nelle navi come scorta. Quindi non solo “schiavoni” ma anche fanti dei vari...

QUALCHE COSA SUI CAPPELLETTI, CAVALLERIA DALMATINA IMPIEGATA DA VENEZIA 0

QUALCHE COSA SUI CAPPELLETTI, CAVALLERIA DALMATINA IMPIEGATA DA VENEZIA

Ho trovato a suo tempo queste meravigliose illustrazioni di un disegnatore croato, che illustra un cavaliere della rima metà del ‘700.  Serve a rendere l’idea dei “Cappelletti” che servirono fedelmente Venezia, in epoca successiva agli Stradioti (di etnia greco albanese) in...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com