Barocco

Bernardo Bellotto: le vedute della campagna veneta, il Dolo. 0

Bernardo Bellotto: le vedute della campagna veneta, il Dolo.

Di Dario Succi Si conosce una sola veduta della terraferma veneziana dipinta da Bellotto, quella riproducente I molini sul Brenta a Dolo (fig. 1) nella collezione del visconte di Hambleden, Henley-on-Thames, eseguito non «fra il 1738 e il 1740» come...

“LA REGATA SUL CANAL GRANDE” un esempio della grande civiltà veneta ed occidentale. 0

“LA REGATA SUL CANAL GRANDE” un esempio della grande civiltà veneta ed occidentale.

Il dipinto che ha come titolo Regata sul Canal Grande è uno stupendo capolavoro realizzato dal grande pittore veneziano Giovanni Antonio Canal, meglio conosciuto da tutti come il Canaletto. Questo quadro è stato realizzato nel 1732 circa dal Canaletto (1697...

LA BATTAGLIA del 26 giugno 1656 contro il turco, il trionfo veneto. 0

LA BATTAGLIA del 26 giugno 1656 contro il turco, il trionfo veneto.

Di Mario Nani Mocenigo “Il Sinau (amm. dell’armata ottomana) con 14 galere riuscì a rifugiarsi dentro i Castelli, abbandonando al suo destino tutto il resto dell’armata, che si gettò tutta sulla costa o si arrese ai Veneziani. Essi presero come...

UN BURANELLO ILLUSTRE 0

UN BURANELLO ILLUSTRE

Simonetta Dondi dall’Orologio   Sempre, quando parliamo della Laguna, si fa riferimento alla bella Venezia: non solo lei però ha dato artisti illustri….

IL RIMPATRIO E L’APOTEOSI DI ANDREA GRITTI, CHE NEL 1516 1

IL RIMPATRIO E L’APOTEOSI DI ANDREA GRITTI, CHE NEL 1516

Di Millo Bozzolan Null’altro restava a Venezia da recuperare degli antichi possedimenti e il Gritti ricevette l’ordine di tornare in patria. Il viaggio di ritorno fu un trionfo, non soltanto dalle città attraversate, ma anche da quelle lontane, dai monti...

…E SE QUESTA E’ “ARTE POVERA”, NOIALTRI, COSSA GAVEMO IN CASA?? :D 0

…E SE QUESTA E’ “ARTE POVERA”, NOIALTRI, COSSA GAVEMO IN CASA?? :D

Di Cristina Marson La Rossa ARTE POVERA ( Tratto da http:elparlavadeperlu) Mai come nel Settecento veneziano il desiderio di lusso ha saputo andare d’accordo con l’autenticamobile arte povera.jpg eleganza, il fasto con l’armonia, la ricercatezza con il buon gusto; e...

L’ANELLO DEL DOGE. voluntas duci, la volontà del Dose. 0

L’ANELLO DEL DOGE. voluntas duci, la volontà del Dose.

Da Veneziamuseo.it  L’anello. Dal momento del suo insediamento il Dose portava al dito un anello d’oro, che recava una complessa incisione formata da San Marco che gli consegnava lo stendardo mentre egli se ne stava inginocchiato, dallo stemma della sua...

La Pace, la Concordia e Minerva che scaccia Marte.  Il vero cognome di Tintoretto: 1

La Pace, la Concordia e Minerva che scaccia Marte. Il vero cognome di Tintoretto:

di Milo Boz. Veneto marciano. Il dipinto fu eseguito da Tintoretto per le pareti dell’Atrio Quadrato, insieme ad altre 3 tele; la commissione dei quattro dipinti allegorici legati al concetto tematico dell’unione e della concordanza risale al 1577 e risultava...

I SAVI DE TERAFERMA, I MINISTRI DEL GOVERNO DI SAN MARCO. 0

I SAVI DE TERAFERMA, I MINISTRI DEL GOVERNO DI SAN MARCO.

Fonte “Veneziamuseo.it ” Savi alla Terra Ferma. Già nel corso del 1412, grazie alla crescente importanza delle materie oggetto del loro ufficio, laMano dei Savi alla Terra Ferma ebbe riconosciuta la possibilità di partecipare ai lavori della Consulta. La decisione...

PALAZZO DUCALE, VENEZIA, sala Erizzo 0

PALAZZO DUCALE, VENEZIA, sala Erizzo

di Millo Bozzolan In questa sala, che deve il suo nome a Francesco Erizzo, doge dal 1631 al 1646, ritroviamo gli stessi elementi decorativi delle sale precedenti: il soffitto ad intagli dorati su fondo azzurro ed il camino lombardesco, sormontato...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com