Religione

EL Dì DE £A SENSA, SE MAGNA EL LENGUAL, se ti xe veneto e venesian 0

EL Dì DE £A SENSA, SE MAGNA EL LENGUAL, se ti xe veneto e venesian

El lenguàl Che cos’è: Detto anche “bondola con la lingua” è un insaccato speciale, fatto con la lingua del mas-cio o porzel, aromatizzata con particolari sapori e spezie, come cannella e chiodi di garofano. Di circa 10-12 cm di diametro,...

fontego dei Todeschi, nel cuore della città 1

A VENEZIA NON VI FURONO ROGHI. LA LIBERTA’ RELIGIOSA.

“Più realisti del re” si potrebbe dire. Creando Magistrature apposite con l’intento formale di combattere l’eresia, in realtà lo stato veneziano controllava l’operato della Santa Inquisizione, impedendone gli eccessi sanguinari. Anzi, Venezia si arrogò il diritto di riconoscere la libertà...

0

LA CORNACCHIA, UN LUPO E LA DEA REITIA, CHE CI FANNO ASSIEME?

In una necropoli a Montebelluna, è stato rinvenuto un meraviglioso disco in bronzo, che serviva da coperchio, in genere, per le situle (secchie, vuol dire in latino), i vasi sacri che facevano parte del corredo funebre di personaggi illustri paleo veneti. Mostra...

0

SUL “BRUSAMARZO” O “BATIMARSO” UNA PILLOLA DI TRADIZIONE VENETA

Trovo interessante trascrivervi un paragrafo dall’enciclopedico libro di Piero Favero. Risulta evidente che tali riti antichissimi di tradizione precristiana si collegano al risveglio imminente della natura e certi tratti di licenziosità verbale rimandano ai riti antichi pagani, senza dubbio alcuno....

0

SULLE TRACCE DI ALESSANDRO NELLA BASILICA MARCIANA

Il leone-grifo della piazzetta san Marco pare ornasse il monumento funerario del grande Alessandro Magno, eretto in memoria dei caduti della battaglia contro Dario III nel 333 a. C. Sulla facciata nord della basilica, nata come cappella del Doge, è...

0

I VENETI, GLI HENETOI, VENEZIA E …VENERE.

Alla fine del capitolo ero abbastanza commosso.. spero capiti anche a voi, “fradei veneti”.  Incominciamo:  “Appare evidente che ciò che accomuna tutte le ipotesi riconduce a Venere, sia come divinità, sia come astro. Basta qui accennare a un mito fondativo...

0

NEL 1787, IL BUON GOVERNO VENETO DECRETA:

Il 19 gennaio si ordina ai pievani (parroci) di trasmettere mensilmente al magistrato della Sanità, l’elenco dei nuovi nati; 8 maggio: i medici delle contrade si prestino con attenzione e carità all’assistenza dei poveri; rendiamoci conto che la sanità era gratuita...

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com