Brescia

0

ORZINUOVI, LA PALMANOVA BRESCIANA DISTRUTTA DALL’AUSTRIA

Nonostante il silenzio delle armi, nei cinquantacinque anni che intercorsero tra la pace di Lodi e la battaglia di Agnadello, i due principali borghi fortificati nei pressi dell’Oglio furono al centro di progetti innovativi. Infatti, in pochi anni fu costruita...

GLI “EROI” DELLA MUNICIPALITA’ BRESCIANA, DI CUI CI SI DEVE SOLO VERGOGNARE 0

GLI “EROI” DELLA MUNICIPALITA’ BRESCIANA, DI CUI CI SI DEVE SOLO VERGOGNARE

A Brescia, nell’occasione di qualche anniversario un gruppetto di sprovveduti locali ha recentemente posto una targa commemorativa a ricordo dell’epica impresa (si fa per dire) dei Municipalisti, che presero il potere per conto dei francesi durante il crollo di Venezia.  In...

UN FULMINE A BRESCIA SERENISSIMA FA SALTARE LA POLVERIERA: E’ UN CATACLISMA ! 0

UN FULMINE A BRESCIA SERENISSIMA FA SALTARE LA POLVERIERA: E’ UN CATACLISMA !

Un brano tratto dalla mia antologia “LA LOMBARDIA VENETA”: di Gualtiero Scapini IL FULMINE DELLA NOTTE DI SANT’ELENA Estratto da un articolo di Mario Ubiali Il 17 agosto 1769 il popolo bresciano solca come sempre le strade afose della città...

LEGA DI CAMBRAI: IL DOMINIO VENETO SCOMPARE COME NEVE AL SOLE, MA…IL POPOLO FA LA PROCESSIONE COL LEONE. 0

LEGA DI CAMBRAI: IL DOMINIO VENETO SCOMPARE COME NEVE AL SOLE, MA…IL POPOLO FA LA PROCESSIONE COL LEONE.

Alvise Zorzi in poche frasi concise, descrive quanto successe all’arrivo degli imperiali e dei francesi nella Terraferma veneta: i “cittadini” (ovvero i nobili locali) sperano di riacquistare il potere antico, a scapito degli odiati veneziani, ma il popolo non è...

“LE CERNIDE BRESSANE” A LEPANTO. Una grande vittoria con l’apporto di tutti. 0

“LE CERNIDE BRESSANE” A LEPANTO. Una grande vittoria con l’apporto di tutti.

Dell’impiego delle cernide bresciane in fatti d’arme restano scarse testimonianze. La Repubblica Veneta ricorre ai militi inquadrati nelle ordinanze per fronteggiare i Turchi. I bresciani, come scriveva nella relazione il capitano Marco Antonio De Mula, nel 1546, “per invero bella...

IL COSTUME ANTICO Dai salami rifiutati da Sebastiano Venier ai roditori di oggi. 0

IL COSTUME ANTICO Dai salami rifiutati da Sebastiano Venier ai roditori di oggi.

Millo Bozzolan Sebastiano Venier, diversi anni prima di diventare il capitano vice comandante della flotta di Lepanto, fu eletto Rettore della città di Brescia, e accolto con grandi festeggiamenti. Venne eletto poi Savio Grande e ritornò a Venezia lasciando un...

LE INSORGENZE NON RIGUARDARONO SOLO VERONA 0

LE INSORGENZE NON RIGUARDARONO SOLO VERONA

«Studi Storici» sulle insorgenze popolari nell’Italia rivoluzionaria e napoleonica  di Oscar Sanguinetti Il numero di aprile-giugno 1998 della rivista trimestrale Studi Storici, organo dell’Istituto Gramsci di Roma, è interamente dedicato a Le insorgenze popolari nell’Italia rivoluzionaria e napoleonica Lo studioso...

San Martino e il Veneto 0

San Martino e il Veneto

di Simonetta Dondi dall’Orologio San Martino è un santo molto unito alla tradizione veneta, infatti ci sono moltissime località e parrocchie che portano il suo nome.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com