Scienza e Tecnica

0

L’arsenale di Corfù – Prima parte

di Dan Morel Danilovičh. I Veneziani, si sono sempre considerati l’ombelico del mondo tanto da fagli dire in più occasioni che al nord vi erano gli alemanni, a est gli slavi, a ovest gli spagnoli e a sud gli arabi....

0

L’organizzazione della Marina Veneta

di Antonia dei Todeschi. Verso la metà del XVI secolo la Repubblica costruì una grossa flotta composta da 200 navi per difendere e presidiare l’Adriatico contro la minaccia turca. L’organizzazione di questa impresa fu affidata ad un collegio di quattro...

0

Mare nostrum di Venezia

di Danilo Lazzarini. Come si nota, l’umiltà Veneta che chiude l’Adriatico assumendo come limite (Plus vel Minus) il canale d’Otranto, è esercizio di velata educazione. Ma cosa dicevano gli antichi sull’estensione dell’Adriatico. Dovremmo avanzare maggiori pretese sul nostro Mare, dato...

0

I Vaccini a Venezia nel 1770

 di Antonia dei Todeschi. Addí 7 ottobre 1770 D’ordine degl’Illustrissimi ed Eccellentissimi Signori Sopra Provveditori alla Sanità, si fa pubblicamente intendere, che sul fine di questo mese di ottobre seguirà la solita inoculazione del vaiuolo nell’ Ospitale dei Mendicanti; onde...

0

Le Mude veneziane e i moderni Business Angels

di Antonella Todesco. Nel testamento del Doge Tomaso Mocenigo (1423) vi è una descrizione precisa della flotta posseduta dalla Serenissima: 45 galere (tra grandi e piccole), 300 navi mercantili superiori alle 120 tonnellate e 3000 navigli più piccoli; un potenziale...

0

El Paron come il Ponte Morandi a Genova

di Antonella Todesco. Il campanile di San Marco,”el Paron” per i veneziani, nasce come faro e torre di avvistamento. Rimaneggiato nel XII, nel XIV furono chiamati alcuni ingegneri olandesi e francesi per rinforzare la struttura. Venne seriamente danneggiato da un...