CELTI E VENETI, CHI SOMIGLIA A CHI ? STEFANO GAMBATO PROPONE INTERESSANTI RIFLESSIONI

Una risposta

  1. BERNARDI SERGIO ha detto:

    In tutta l’Italia più evoluta, quindo anche nel Veneto, il teritorio era organizzato prevalentemente in città stato e questo legame era certamente prevalente su quello etnico. Nel caso Veneto, Este e Padova si rivlgono ai romani per dirimere una controversia ed è il piuù importante evento politico prima della pacifica annessione. Niente di anomalo e scandaloso che a Isola Vicentina ci sia una identità celtica apertamente rivendicata. I Veneti stavano sui corsi d’acqua, sulle interfaccie, sui luoghi di comuncicazione ecc. sPerchè si occupavano soprattutto di tarsporti, di commercio, certamente accettavano di buon grado scambi e coabitazioni redditizie, insomma erano molto portati per la “globalizzazione”, che non vuol dire affatto rinuncia alla propria identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: