I FRANCESI COME I ROMANI IN GRECIA, nel 1797

Ce lo spiega un grande pensatore “reazionario” (già la qualifica spiega la scarsa  presenza attuale delle sue idee nel dibattito filosofico e politico), che tuttavia, in vita, ebbe grandi onori dalle nazioni, come l’Inghilterra che si batterono contro Bonaparte. Spero che queste poche righe siano di stimolo per cercare il suo pensiero.

I Romani in Grecia furono come i Francesi in Italia. lo scrisse Vittorio Barzoni (veneto lombardo di Lonato)
Il concetto fondamentale de “I Romani nella Grecia” opera a suo tempo famosa di Vittorio Barzoni è che i Romani (leggi: i Francesi) pretesero trapiantare il loro tipo di civiltà in un altro paese, che godeva di una civiltà superiore alla loro, civiltà che era fondata su principî connaturali alla tradizione e ai costumi di quel popolo. Approfittando della divisione del paese in molti Stati spesso in lotta fra loro, il console Tito Quinzio Flaminio (in realtà Flaminino: leggi Bonaparte) liberò la Grecia dai Macedoni per sottometterla ai Romani, per imporle le leggi romane a essa inadatte: tutto ciò portò alla corruzione alla decadenza della Grecia. Il B. si serviva così di riferimenti tolti dall’antichità classica per combattere il mito della romanità, di origine giacobina: la condanna da parte del B. dell’imperialismo bonapartistico-romano contribuiva a immettere nella tradizione culturale italiana del sec. XIX il motivo della anti-romanità, che trionfò nella scuola neoguelfa.

BARZONI, Vittorio. – Nato a Lonato (Brescia) il 17 dic. 1767 i morì sempre a Lonato, il 22 apr. 1843.

http://davidbotti.tripod.com/barzoni.htm per approfondire il suo pensiero.

la battaglia del ponte d’Arcole

Questo blog è nato per la diffusione della storia veneta. Per chi volesse sostenerci come sponsor bonifico su Unicredit BOZZOLAN MILLO IT36U0200832974001134429261,oppure paypal millo bozzolan millo48_bm@libero.it millo bozzolan postepay 4023600945532069 COD FISC BZZMLL48D19G224N. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: