I FONTEGHI E I “FORESTI”. TUTTO FUORI CHE POLITICHE “ARCOBALENO”

Una risposta

  1. Maurizio ha detto:

    Nel Rinascimento non mi risulta che i mercanti avessero obbligo di dimorare e sostare nel fondego, anzi, diversi preferivano sostare altrove.

Rispondi a Maurizio Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: