IL SANTO PATRONO DI BOLZANO ERA MEZZO TREVIGIANO

Antonella Todesco

Nel Duomo di Bolzano riposano, in una teca, i resti del Santo Patrono della città: Heinrich von Bozen. Egli nasce a Bozen (Bolzano) attorno al 1250. Operaio analfabeta lavorò nel suo luogo d origine e, di ritorno da un pellegrinaggio a Roma con la moglie e il figlio Lorenzo, si stabilí vicino a Treviso.

Aveva preso dimora a Biancade; nei pressi della strada chiamata a quel tempo Lagozzo vecchia sede della via Augusta e per decenni vi svolse il mestiere di boscaiolo.
Oramai anziano, alla morte della moglie si recò a Treviso dove visse in una catapecchia situata nei pressi dell attuale chiesa a lui dedicata e mendicando non per sé ma per i poveri della città premurandosi di strappare ai nobili e ai ricchi importanti contributi per i più bisognosi.

Il Vescovo di quel tempo e il signore di Treviso non gli lesinarono mai il loro aiuto.
Pare inoltre che visitasse quotidianamente tutte le chiese della città, che portasse un saio cencioso e che fosse dedito ad estenuanti veglie di preghiera.
Morí il dieci giugno del 1415 a Treviso.
La tradizione attribuisce ad Arrigo (così era chiamato in Veneto) numerosi miracoli già da vivo ma soprattutto da morto e per questo divenne presto molto popolare in tutta l Italia settentrionale.
Nel 1759 due costole di Arrigo furono solennemente traslate dal Duomo di Treviso a quello di Bolzano con grande partecipazione di fedeli.

Nel 1750 il culto del Beato protettore dei boscaioli fu approvato da Benedetto XIV per la diocesi di Treviso e da Pio VII agli inizi del 1800 per quella di Trento da cui dipendeva Bolzano.
Nello stesso periodo fu portato il suo reliquiario nel Duomo di Bolzano.
Un tempietto in stile neoclassico si trova a Treviso poco lontano dalla casa in cui morí e un oratorio a lui dedicato sorge anche a Biancade nel luogo ove, secondo la tradizione, sorgeva la sua capanna.

In foto Bolzano, duomo di Santa Maria Assunta in Piazza Walther

 


Questo blog è nato per la diffusione della storia veneta. Per chi volesse sostenerci come sponsor bonifico su Unicredit BOZZOLAN MILLO IT36U0200832974001134429261,oppure paypal millo bozzolan millo48_bm@libero.it millo bozzolan postepay 4023600945532069 COD FISC BZZMLL48D19G224N.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.