0

Curiosità culinarie – Patata americana

Articolo tratto dal blog “Veneziani a tavola di Pierangelo Federici  https://www.facebook.com/veneziani.a.tavola/ buona lettura! Ne abbiamo già parlato di recente, ma vale la pena approfondire… La patata americana dolce, detta anche “batata“, è ovviamente originaria del Nuovo Mondo. Dicono che fu...

0

Le scomuniche di Treviso

di Theusk Alla guelfa e devota Treviso non mancarono i guai con le più alte gerarchie della chiesa. I trevigiani vennero scomunicati da Papa Innocenzo III nel 1199 perché ritenuti responsabili dell’uccisione del vescovo di Belluno, e il 13 dicembre...

0

Curiosità culinarie – Suca Baruca

Articolo tratto dal blog “Veneziani a tavola di Pierangelo Federici  https://www.facebook.com/veneziani.a.tavola/ buona lettura! “Suca baruca” è il nome veneziano della zucca marina di Chioggia. Una delle ipotesi relative al suo nome deriva proprio dall’assonanza fra verruca e barucca. Verruca deriva...

0

La leggenda del Santuario della Madonna dell’angelo

Articolo tratto dal blog “Anima Veneta -Tutto ciò che riguarda il Veneto (ed un occhio fuori), il blog che mancava!” https://www.facebook.com/animaveneta buona lettura! La leggenda narra che alcuni pescatori videro una statua raffigurante la Madonna galleggiare sulle acque del mare, sorretta...

0

Come divenimmo “Polentoni”

Fu certamente anche grazie all’OFFICIO delle BIAVE, una Magistratura veneta, che nel XVI secolo, come misura per prevenire carestie dovute a cattivi raccolti, incoraggiò la coltivazione del granturco, in alternativa al grano, abbinandolo anche al riso. Il granturco, introdotto nel...

4

Il leone di Lissa “prigioniero” a Livorno

“Rispolveriamo oggi questo vecchio articolo del mai troppo compianto Millo Bozzolan” Il  monumento di Lissa eretto dagli austroungarici in onore dei caduti (molti erano i veneti e dalmato veneti), oggi è “prigioniero” della marina italiana in un cortile interno della...

La Venezia di Italo Calvino 1

La Venezia di Italo Calvino

di Simonetta Dondi dell’Orologio “Dopo il tramonto, sulle terrazze della reggia, Marco Polo esponeva al sovrano le risultanze delle sue ambascerie. D’abitudine il Gran Kan terminava le sue sere assaporando a occhi socchiusi questi racconti finché il suo primo sbadiglio non...

Quante strade intitolate ai grandi Veneti? Così si cancella la nostra identità 0

Quante strade intitolate ai grandi Veneti? Così si cancella la nostra identità

La toponomastica è la memoria più potente e duratura, il deposito prezioso della storia di un popolo. Un nome, una figura, un personaggio storico che non sia degnamente ricordato, al quale non siano intitolate strade e piazze, è un nome che si sceglie di cancellare dalla pubblica...