Generale

0

Eliminare le pubbliche sconcezze

di Theusk Ah Piazza San Marco, l’orgoglio della Serenissima, quella che i Veneti non a torto ritengono una delle più belle piazze del mondo. Eppure non è sempre stata così, ma andiamo con ordine..   Piazza San Marco, al principio...

0

I laori de na olta

di Laura C. Volutamente il titolo è in Lingua Veneta per ricordare e celebrare lavori di un tempo ormai passato, lavori tutti riconducibili alla realtà rurale di un tempo che per loro natura sarebbero difficilmente traducibili in italiano. I lavori...

2

Lutto veneziano

di Theusk   A Venezia, da tempi immemorabili, era usanza che il giorno dopo i funerali, i congiunti del defunto si raccogliessero nella corte del Palazzo Ducale o sotto i portici di Rialto, per ricevere le condoglianze degli amici ai...

0

I souvenirs? Un’invenzione di un bassanese

di Theusk Giovanni Trevisan detto Volpato nacque ad Angarano (Bassano) il 20 maggio del 1735. Per aiutare la madre, rimasta vedova, si mise dapprima a lavorare come ricamatore e poi, poco prima dei vent’anni, si trasferì a Venezia nello studio...

0

Tartaglia

di Theusk Niccolò Fontana, detto anche Tartaglia a causa della sua balbuzia (provocata da una ferita alla bocca infertagli da un soldato francese durante il sacco di Brescia del 1512) nacque a Brescia nel 1499. Di famiglia molto povera poté...

0

Antonio Pigafetta, un vicentino intorno al mondo 500 anni fa

Oggi commemoriamo la prima circumnavigazione del globo, avvenuta 500 anni fa. Storia pervenutaci tramite gli appunti di Antonio Pigafetta. Qui un approfondimento sulla vicenda     Varda el Capo(1) Juan(2),. giremo intorno all’Africa, tornemo su e semo casa, semo fora ...

0

Morire per Venezia

di Laura C. Come le spoglie di Marcantonio Bragadin (1523- 1571) tornarono a Venezia Qualcuno dice che fosse una notte di diluvio illuminata soltanto dai lampi e che il buio aiutò il marinaio nel raggiungere il porto attraverso stradine deserte,...