Generale

2

ATTILA E LA FONDAZIONE DI VENEZIA

Anche in questi giorni girano le versioni più strampalate sulla fondazione della città: un letta da me, anni fa, diceva che Venezia era l’ultima città fondata dai…romani. Ho pensato di riproporvi l’articolo completo di Gianni Cecchinato, in cui si spiega in...

0

MOCELLIN SULLA NEGAZIONE DELLA DELLA LINGUA VENETA

Diamo spazio alla replica di Alessandro Mocellin, direttore de l’Accademia de £a £engua veneta. Il quale scrive: Pubblichiamo con mezzi nostri a seguito di DENEGATA REPLICA da parte del Gazzettino. REPLICA ad articolo di A. Marzo Magno e L. Tomasin (Veneziano...

1

IL VENETO NON ESISTE, E NEANCHE LA LINGUA…CI RISIAMO

DAL GAZZETTINO DI IERI in un articolo di Alessandro Marzo Magno Lorenzo Tomasin, docente di filologia romanza all’università di Losanna rilancia il dibattito: «Pur facendo riferimento alla Toscana, l’italiano è stato codificato in laguna. I dialetti sono varietà privi spesso di...

0

L’ULTIMA EPOPEA DEGLI SCHIAVONI A VERONA

    Pronti a battersi fino alla fine, a Verona insieme a popolani e a fanti dell’esercito veneto (non furono certo solo loro a impugnare le armi, su questo Concina sbaglia). A loro ricordo, una deliziosa poesia, scritta in quei giorni, ...

0

I FRANCESI COME I ROMANI IN GRECIA, nel 1797

Ce lo spiega un grande pensatore “reazionario” (già la qualifica spiega la scarsa  presenza attuale delle sue idee nel dibattito filosofico e politico), che tuttavia, in vita, ebbe grandi onori dalle nazioni, come l’Inghilterra che si batterono contro Bonaparte. Spero che...

0

LE DIVISE DELLA FANTERIA VENETA, 1790-1797

Premessa: Le sorti della storia, e una certa riluttanza della aristocrazia veneziana a ad esaltare “il mestiere delle armi”, hanno reso difficile farsi un’idea esatta dell’esercito veneto durante tutte le epoche. Per non parlare poi del finire del ‘700 quando l’invasione...

0

UN QUADRETTO GOLDONIANO DESCRIVE I BOMBARDIERI DI CEFALONIA

A fine del Settecento il governo veneto, anche a seguito di rapporti come questo, amabili e divertenti, ma anche preoccupanti per l’inefficienza ormai evidente a tutti, decise di fondare un moderno reggimento di artiglieria, che stesse alla pari con l’evoluzione dei...

0

I PILI DEI GONFALONI IN PIAZZA SAN MARCO

Antonella Todesco I pili o piedestalli bronzei che sorreggono le aste portabandiera poste davanti alla Basilica di San Marco a Venezia, sono del XVI secolo; vennero fusi sotto il dogado del Doge Leonardo Loredan. Furono eseguiti da Alessandro Leopardo che vi...

3

E LA CHIAMANO DECADENZA.. IL SETTECENTO VENEZIANO

Quando arrivò Napoleone, distrusse con lo stato veneto, una civiltà che era ben lontana dal crepuscolo. L’aristocrazia veneziana, certamente bisognevole di ampliare il potere alla Terraferma, aveva tuttavia impresso un impulso notevolissimo verso la modernità, volgendo i suoi interessi all’entroterra, da...